Servizio Antincendio

L’atto fondamentale che stabilisce le linee di indirizzo di tutte le attività connesse con la lotta contro gli incendi boschivi nella Regione Marche è  la Delibera Giunta della regionale n. 1462 del 2/8/2002 ( adottata in attuazione della legge 353 del 21/11/2000)  con la quale si approva il "Piano Regionale per la programmazione delle attività di previsione e prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi".

Il volontariato A.I.B.
Per fornire un adeguato supporto al Corpo Forestale dello Stato ed al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nelle attività di bonifica dei luoghi percorsi da incendio e, nel tempo, anche nelle attività di spegnimento, il servizio ogni anno affida in convenzione il servizio di avvistamento incendi.

L’attività connessa con gli incendi boschivi è, ovviamente, una attività a rischio ed è quindi necessario che gli operatori sia adeguatamente formati e dotati di dispositivi di protezione individuale (D.P.I.). sono stati dunque realizzati (e continueranno ad essere organizzati) numerosi corsi di addestramento-formazione di I° e II livello per i volontari, e, ai volontari così addestrati, sono stati forniti i necessari D.P.I..

Ad oggi si può contare su circa 15 volontari distribuiti sui sette comuni oltre che agli iscritti all’Associazione V.A.B..
Il nostro territorio essendo montano, è un territorio a rischio per cui in  collaborazione con i volontari addestrati e la V.A.B. si sono stabilite le regole di allertamento e di reperibilità.

Vigili del Fuoco: tel. 0541 920233
Comunità Montana: tel. 0541 920780
Corpo Forestale:
• Novafeltria tel. 0541 919564
• Pennabilli tel. 0541 928459
• Sant’Agata Feltria  tel. 0541 929772

 

© 2005-2017 Comunità Montana Alta Valmarecchia - Gestito con docweb - [id]